PT Escapes & Tips


PINKTROTTERS SUMMER 2015: US WEST COAST ROAD TRIP

Our Californian adventure started exactly one year ago, even before we even knew each other. What got us together? Destiny probably.


Share this post on social media!

Our Californian adventure started exactly one year ago, even before we even knew each other. What got us together? Destiny probably.



We're 5 girls of different ages, experiences and provenience , but with the same big dream: United States. In the common imaginary, the US has a great appeal because it is thought to be the country where everything is possible, almost a magic place. Each and every one of us had the chance to experience on our skin all the feelings and vibes that only such a place can make you feel. We left Italy with suitcases full of desires and hopes but, above all, with the willingness to step out of our comfort zone.



Some people believed that 5 women wouldn't be able to face a 5-week road trip in the US alone. Yet, we succeeded. Not only did we show the potential of an all-girls group, but also the fact of being "special" Pinktrotters. Our main goal was not to do a normal travel, but "The Travel" of our life. In other words, a journey of self-discovery to find out our limits and capabilities.



During this very intense month, we had to face our fears and weaknesses, and to try to find the best way to overcome them. Some of us were afraid of roaches, others of darkness, of not planning, of nostalgia, of getting attached to someone, of letting go, of trying new experiences, of leaving a known place, and of staying. We experienced tears and arguments, but also many smiles and hugs. All unbelievable moments that bonded us together in an unexpected way.

The first part of our journey was entirely dedicated to nature and the magnificent landscapes of the backcountry, such as Monument Valley, Cactus Park, White Sands, Grand Canyon, Lake Powell, Horseshoe Bend, Death Valley and Sequoia National Park. Unfortunately, the weather hasn't always been on our side. However, we managed to enjoy the majestic beauty of these places, which we could only have imagined before.



Being at the edge of a cliff with a beautiful view, like in the vast majority of US National Park, is something that can't be put down in words. Of course, our schedule included also some "weird" places: Roswell, full of cool objects and museums concerning UFOs, and Tombstone, a perfect reproduction of a Western village with carriages and cowboys.

After enjoying the parks and driving on the endless roads typical of the US, such as Route 66, the main destinations of our itinerary were the big cities: Las Vegas, San Diego, San Francisco and Los Angeles. It was incredible to walk through these cities full of lights that we see in movies, to meet new people and to spend a day in the name of shopping, music, food…and good wine ;)



Notwithstanding our tiredness, due to the long journey across 5 different States, we never stopped driving, even when we had to face risky roads such as Big Sur – which runs along the ocean coastline. We finally arrived to our end destination: California. It's trivial to say how wonderful were the beaches of Venice Beach, Santa Monica, Malibu, Huntington Beach e Orange County. They all had the famous "Baywatch" towers, boardwalks full of people, breath-taking sunsets and waves perfect for surfing.



The best thing we found in the US, however, are the people. Americans always showed to be helpful, friendly and open-minded. We met waiters, hotel hosts, entrepreneurs, moto cyclers, restaurant owners, barmen, cleaners, cowboys, police officers, surfers, bay watchers, skateboarders, buskers and visitors coming from all over the worlds. All these people we have met made our journey a once-in-a-lifetime experience which will be forever kept in our hearts.

With love,

Federica, Sabrina, Chiara, Alessandra and Sabrina



Italian Version

La nostra avventura californiana è iniziata esattamente un anno fa, ancor prima che ci conoscessimo. Cosa ci ha unito? Probabilmente il destino.

Siamo 5 ragazze con età differenti, diverse esperienze e provenienza, ma tutte con lo stesso grande sogno: l'America. Nell'immaginario comune l'America possiede un grande fascino poiché si pensa sia il Paese dove tutto è possibile, un luogo quasi magico, ed ognuna di noi ha avuto la fortuna di provare sulla propria pelle tutte le emozioni e le vibrazioni che solo un posto del genere può trasmettere. Siamo partite con le valige colme di desideri e speranze, e soprattutto con la volontà di mettersi alla prova.

C'è chi credeva che 5 donne da sole non potessero fare un viaggio di tre settimane on the road negli Stati Uniti, eppure noi ce l'abbiamo fatta dimostrando il grande potenziale di un gruppo tutto al femminile, ma anche di essere delle "pinktrotters" speciali. Il nostro desiderio non era quello di fare un viaggio qualsiasi, bensì "il viaggio", ossia un percorso alla scoperta (o meglio riscoperta) di noi stesse, dei nostri limiti e delle nostre capacità.

Nel corso di questo intenso mese tutte quante abbiamo dovuto scontrarci con le nostre paure e insicurezze cercando il modo migliore per superale. C'è chi aveva paura degli scarafaggi, chi del buio, chi di vivere "alla giornata" senza programmare, chi della nostalgia, chi di affezionarsi, chi di mollare la presa alla quale è saldamente agganciata, chi di lasciarsi andare abbandonandosi a nuove esperienze, chi di andarsene… e chi di restare. Ci sono stati pianti e scontri, ma anche tanti sorrisi e abbracci, tutti momenti indimenticabili che han fatto sì che ci legassimo in maniera del tutto diversa e inaspettata.

La prima parte del viaggio è stata interamente dedicata alla natura e agli stupendi paesaggi dell'entroterra, quali Monument Valley, Cactus Park, White Sands, Grand Canyon, Lake Powell, Horseshoe Band, Death Valley e Sequoia National Park. Purtroppo il meteo non è stato sempre dalla nostra parte ma siamo comunque riuscite a goderci la maestosa bellezza di quei posti che prima potevamo solamente immaginare.

Stare sull'orlo di un precipizio con una vista meravigliosa, come nella maggior parte dei parchi naturali americani, è qualcosa di indescrivibile. Ovviamente è stato dato spazio anche alle "stranezze": Roswell, ricca di simpatici gadget e musei caratteristici riguardanti gli UFO, e Tombstone, una perfetta riproduzione di un villaggio West con carrozze e cowboys. Il clima messicano, inoltre, ci ha accompagnato durante la maggior parte del viaggio e delle città visitate, in particolar modo nella OldTown di Albuquerque dove abbiamo assaporato dei fantastici piatti tipici messicani.

Dopo aver ammirato i parchi e aver guidato lungo le interminabili strade che caratterizzano il paesaggio americano, tra cui la famosa route 66, le principali mete del nostro itinerario sono state le grandi città, ossia Las Vegas, San Diego, San Francisco e, infine, Los Angeles. E' stato emozionante passeggiare per quelle città luminose viste e riviste nei film, conoscere persone nuove e divertirsi in maniera spensierata con shopping, musica, cibo…e anche del buon vino.

Nonostante la naturale stanchezza accumulata durante il viaggio attraverso cinque stati, non ci siamo mai fermate, abbiamo guidato senza sosta lungo tragitti tanto belli quanto pericolosi, come la Big Sur che costeggia l'oceano, e siamo arrivate al nostro obiettivo finale: la California. Inutile dire quanto meravigliose fossero le immense spiagge di Venice Beach, Santa Monica, Malibù, Huntington Beach e Orange County, tutte con le famose torrette di "Baywatch", boardwalking pieni di vita e di gente, tramonti spettacolari e onde perfette per fare "surf".

La cosa migliore che abbiamo trovato in America però sono state le persone, le quali si sono sempre mostrate disponibili, gioviali e dalla mente aperta. Abbiamo incontrato camerieri, albergatori, negozianti, motociclisti, ristoratori, baristi, signore delle pulizie, cowboys, poliziotti, surfisti, bagnini, skateboarders, cantanti di strada e gente proveniente da ogni parte del mondo. Sono state tutte queste persone che abbiamo incrociato durante il percorso a rendere il nostro viaggio un'esperienza di vita unica e degna di essere custodita per sempre tra i nostri ricordi più cari.

Con amore,


Federica, Sabrina, Chiara, Alessandra and Sabrina





































Curious about our looks? Here's more about our beach wear, accessories, skin & hair care:

Phyto is a great haircare product which protects your hair from dryness and sun
Our girls are wearing fantastic D'este bracelet, giving their modern outfit a classic twist
Leaf espadrilles make you feel confident and give a urban, yet elegant, look to any outfit


Faby nailpolish is the perfect choice for nail colours with a summer vibe
Piub products are made with Latte di Bufala, a natural product making your skin soft and silky
Lierac suncare products protect you from UVB rays and give your skin a pearl scent

Cia Maritina Bikinis will make you feel a true brazilian beauty!
Our pinktrotters travel with Butterfly Twists ballerinas, travel size flats that fit snug in their pocket!

Share this post on social media!


Find your flight or train to this location using Wanderio!

RELATED POSTS

buzzoole code