PT Escapes & Tips


PINKTROTTERS IN VAL D'EGA - ALTO ADIGE

Scopri con noi la splendida Val D'Ega, perfetta per un weekend al riparo dal caldo della città!


Share this post on social media!

Quando l'afa estiva arriva a Milano la città diventa invivibile, è un dato di fatto, chiunque abbia la (s)fortuna di viverci lo sa bene.

Per fortuna a fine Giugno noi Pinktrotters siamo state invitate a scoprire la bellissima e, soprattutto, freschissima, Val D'Ega, una soleggiata valle dell'Alto Adige, che inizia pochi chilometri a nord di Bolzano.


Dopo un lungo tragitto in treno siamo arrivate a Bolzano, dove un transfer, gentilmente organizzato dal Romantik Hotel Post, ci ha accolto e portato subito al nostro fantastico Hotel, situato a Nova Levante.

Immerso in un parco naturale di 45.000 mq, quest'ultimo gode di una posizione strategica, con una vista panoramica che lascia senza parole, e si trova vicino al Lago di Carezza, ai piedi del Catinaccio e del Latemar.

Non abbiamo nemmeno fatto in tempo a lasciare le nostre cose nelle camere che subito siamo andate alla scoperta della spa che, organizzata su due piani, offre tutto ciò che si può desiderare: idromassaggio, sauna, bagno turco, percorso Knipe, piscina, lettini e molto altro!



Le cene e le colazioni, come previsto, si sono rivelate assolutamente deliziose e salutari, sempre all'insegna delle tradizioni locali.

Il primo giorno ci sono state fornite delle biciclette – elettriche per fortuna, in quanto nessuno voleva farci fuori, ci tenevano alla nostra incolumità – e, munite di caschi e zaini, abbiamo esplorato tutta la valle sorpassando in continuazione i cicilisti professionisti, non muniti di motore elettrico, sino ad arrivare al bellissimo Lago di Carezza, che ci ha lasciato letteralmente a bocca aperta con i suoi colori cristallini. Sembrava creato a computer.
La nostra guida Norbert ci ha portato nei luoghi meno conosciuti e più belli, facendo persino aprire un maso con cucina tipica esclusivamente per noi. Si chiama Ladritscher Hof, se capitate in quelle zone andate a pranzare lì, non rimarrete deluse! Noi saremmo rimaste sedute a mangiare tutto il giorno, altro che mountain bike, vedere le foto dei piatti per credere!

Il secondo giorno, invece, le meno paurose tra noi hanno avuto la fortuna di fare una bellissima escursione a cavallo, scoprendo parti nuove della Val D'Ega.

Abbiamo infine concluso queste due fresche giornate con un "leggerissimo" pranzo al ristorante dell'Hotel Pardeller, il cui cuoco possiede un vero e proprio dono nel saper proporre piatti tipici rivisitati in chiave moderna – purtroppo nemmeno lui è però riuscito nella magia del ridurre le calorie degli ingredienti.

Quindi, decisamente satolle, ci siamo incamminate – letteralmente - verso la calda e afosa Milano, con la Val D'Ega e le sue bellissime persone nel cuore, nella speranza di poterci tornare molto presto!


























Share this post on social media!


Find your flight or train to this location using Wanderio!

RELATED POSTS

buzzoole code