PT Escapes & Tips


PROCIDA: UN WEEKEND SULL'ISOLA DAI COLORI PASTELLO

Un weekend alla scoperta dell'isola di Procida: terra di mare e paesaggio da cartolina. Pescherecci di legno, case dall'intonaco colorato e giardini di limone. Affascinante e da scoprire.


Share this post on social media!

L'isola di Procida è la meno conosciuta tra tutte le isole del Golfo di Napoli, poco incline al turismo di massa ed alla mondanità pacchiana. Eppure, tutti coloro che la visitano di solito se ne innamorano. E' una concentrazione di bellezze naturali e selvagge, autentica ed affascinante. Incanto senza sfarzo. E' il luogo perfetto per trascorrere un weekend di puro relax, lontano dai ritmi cittadini, qui il tempo sembra essersi fermato. Anche noi Pinktrotters dopo due giorni indimenticabili ci siamo innamorate di quest'isola.







Procida è stata la musa ispiratrice di molti, scrittori e registi. La scrittrice Elsa Morante ha ambientato qui il suo romanzo 'L'isola di Arturo'. E' stata anche set cinematografico di grandi capolavori del cinema: il Postino di Massimo Troisi ed Il talento di Mr Ripley. Oggi è ancora possibile visitare la Locanda del Postino, affacciata sul porto di fronte alle reti ammassate dei pescatori.









Uno dei luoghi più ambiti dai turisti è La Corricella. Le casette tutte colorate, pallide tinte pastello che creano una singolare macchia di colore che si affacciano in modo romantico e disordinato sul mare. Si tratta del porto dei pescatori, il più antico di Procida. Un luogo magico. Baie, piccole spiagge, vialetti, le barche dei pescatori e le loro reti. Un luogo speciale anche per chi ama fotografare. Qui vi sono due posti tipici e buoni per mangiare: Caracalè e Gorgonia. Buon pesce e la famosa insalata di limoni assolutamente da provare. Altra tappa obbligata è al bar La Graziella, qui si fa la miglior granita di limone










Altro posto assolutamente da vedere durante il soggiorno è il centro edificato di Terra Murata. Luogo incantevole, il punto più alto dell'isola dove si può ammirare un panorama indimenticabile. Per raggiungerlo bisognerà percorrere una salita, ma appena arrivati in cima capirete che ne è valsa la pena. La Terra Murata è il centro abitativo più antico della città, una vera e propria fortezza, costruita a scopo difensivo.







Pur essendo un'isola non molto grande, non è comunque sprovvista di spiagge. Le prime che si possono incontrare si trovano di fianco a Marina Grande: spiaggia della Lingua e spiaggia della Silurenza. Spostandoci più all'interno troviamo la famosa spiaggia della Chiaia.







Procida, insomma, è un piccolo presepe marinaro fatto di case color pastello affacciate sul mare. Non vi resta che prenotare per trascorrere un weekend di relax in un luogo magico ed affascinante.

Pinktrotters kisses,

Photo credit: Marialuigia Lamenza (@mariaelle88) e Pinterest


Share this post on social media!


Find your flight or train to this location using Wanderio!

RELATED POSTS

buzzoole code